Mercatino delle Pulci: quando l’Usato era l’unica ricchezza in circolazione

L’espressione “Mercato delle Pulci” deriva quasi certamente dal francese quando nel lontano 1870 a Parigi,

alcuni cittadini dei ceti sociali meno abbienti, allontanati dal centro di Parigi

per motivi di igiene,si stabilirono tra le mura e le prime case del villaggio di Saint Quen.

Ancora oggi proprio in questa area esiste uno dei Mercatini più grandi della Francia e d’Europa.

 

Le pulci che infestavano i tappeti e i capi di abbigliamento in vendita,

diedero probabilmente origini alla nota espressione che oggi identifica

il Mercatino delle Pulci in tutto il mondo!

 

Per fortuna oggi le pulci non ci sono più,

ed è rimasta invece la magia di una passeggiata nel più grande mercato di Parigi.

 

Oggi di Mercatini delle Pulci ne è pieno il mondo ed oltre ad accentrare i cittadini locali

sono anche una forte attrazione turistica.

 

“Le Bancarelle” sono la risposta Italiana di un fenomeno già presente sul nostro territorio e che lo riporta verso una dimensione cittadina, piuttosto che commerciale!

Scendere in piazza e scambiare oggetti si seconda mano per dargli nuova vita e la consapevolezza del risparmio che ne consegue è ciò che volgiamo trasmettere; certamente ispirandoci al passato, ma contestualizzando il tutto in questa società moderna, cosmopolita e consumista, in cui però bisogna ancora abbattere barriere economico-sociali e di multietnicità!

E’ anche un modo per decentrare questo Trend di accentramento dei Comuni, verso appunto la periferia,
una volta destinata agli emarginati e i poveri, oggi semplicemnete lasciata in disparte per questioni puramente commerciali!

Ti piacerebbe visitarlo?

Ecco il link del sito di questo Storico mercatino Parigino a Saint Quen!
Peccato solo sia in francese o in inglese…!

Sapete come sono francesi…decisamente patriottici!

Per gli amnati del viaggio e dei Mercatini, se state valutando un giretto,

leggete l’articolo di Ansa.it che vi riassume brevemente altre interessanti mete!

 

 

Un immagine del Mercatino delle Pulci parigino di Saintouen.